Home » Headline, News

La scuola delle foglie

14 aprile 2013

castagno1 Laboratorio per riconoscere gli alberi e imparare a incontrarli, condotto da Tiziano Fratus.
Il laboratorio è un’occasione per imparare a distinguere le principali specie autoctone ed esotiche
presenti nei giardini e nei parchi pubblici e privati del nostro paese. Imparare a distinguerli
attraverso la forma e le striature delle foglie, le geometrie delle cortecce, le caratteristiche dei fiori,
le chiome, le architetture, i frutti. E poi conoscere la loro origine, le loro storie. Nozioni relative alla
dislocazione di giardini e ville storiche in Piemonte, studio di casi provincia per provincia.
Visualizzazione di esemplari secolari e monumentali urbani.
Date: 14 – 21- 28 aprile, 5 maggio 2013, domenica mattina dalle ore 10.30 alle ore 12.30.

ISCRIZIONI AL NUMERO 0125 641429

Tiziano Fratus (Bergamo, 1975) ha pubblicato diversi libri dedicati al patrimonio arboreo secolare e
monumentale fra i quali Homo Radix, Le bocche di legno, Taccuino del cercatore di alberi. Giardini Botanici
Hanbury, Gli alberi pensano al mare, Itinerari dei ficus della Baia di Moreton a Sanremo e Bordighera,
L’alber de Milan. Con gli occhi di Thoreau e le mani pronte a respirare, Terre di Grandi Alberi, Questi occhi
mettono radice. Alberografie nel cuore dell’Emilia Romagna, Il bosco di Palermo, La linfa nelle vene. Le
ultime novità sono Il sussurro degli alberi (Ediciclo), il libro per bambini Ci vuole un albero (Araba Fenice),
Manuale del perfetto cercatore di alberi (Feltrinelli). Ha allestito personali fotografiche; guida le passeggiate
per cercatori di alberi secolari e cura la rubrica Il cercatore di alberi sulle colonne del quotidiano «La
Stampa». Ha in cantiere la guida Vecchi e grandi alberi di Torino (Fusta Editore/La Stampa) che uscirà a
maggio in coincidenza col Salone Internazionale del Libro di Torino. Sito: www.homoradix.com

Cosa ne pensi?